Il salmone fa bene a tutti, anche ai bambini, e sembra sia una buona idea mangiarlo anche in gravidanza, ma senza esagerare, selezionando solo dell’ottimo salmone (bandito nel modo più assoluto il salmone di allevamento) e soprattutto cuocendolo bene. Detto ciò, cosa rispondere alle mamme che si chiedono “Posso cucinare a mio figlio una ricetta con salmone affumicato?”.

La ricetta con salmone affumicato e l’alimentazione dei bambini

Il salmone è un ottimo cibo da cucinare per i bambini perché è ricco di sostanze nutritive fondamentali per una buona crescita delle ossa, per lo sviluppo delle difese immunitarie, per un corretto sviluppo della tiroide e per la protezione della vista e dei tessuti.

Proteine

Il salmone contiene proteine ad alto valore biologico, perché contengono tutti gli amminoacidi essenziali.

Vitamine

Il salmone contiene vitamine del gruppo B, queste hanno un ruolo molto importante per il funzionamento della tiroide, per la vista e per i tessuti. Presenta anche vitamine del gruppo D, importanti per l’assorbimento del calcio.

Sali minerali 

Calcio, ferro, magnesio, fosforo e sodio: questi i minerali presenti nella carne di salmone.

Grassi polinsaturi

Il salmone è ricco di grassi Omega 3, importanti per lo sviluppo del cervello nei bambini, sono sostanze neuroprotettive, fanno bene al cuore e hanno una funzione antinfiammatoria. Gli Omega 3, inoltre, riducono il colesterolo e i trigliceridi, contribuiscono allo sviluppo del sistema nervoso e della vista. Sono però sensibili al calore, per questo è bene evitare cotture a temperature troppo elevate.

Quando dare il salmone a un bambino?

In commercio si trovano omogeneizzati al salmone per bambini sopra i nove mesi. La ragione principale di questo “ritardo” dell’introduzione nella dieta dei piccolissimi è legata al fatto che i grassi, per quanto buoni, risulterebbero poco digeribili. 

Dunque, si consiglia tendenzialmente di cucinare ricette con salmone dopo i 2 anni, perchè grasso e difficile da digerire e di aspettare, per proporre piatti con salmone affumicato, oltre i 5 anni o anche più.

Il salmone affumicato: è buono se è garantito

Che sia destinato ad adulti o a bambini, è sempre indispensabile acquistare e consumare salmone affumicato garantito, che non sia frutto di un processo e di lavorazioni chimiche poco salutari.

Le esigenze della grande distribuzione hanno infatti portato a una larga diffusione di prodotti alimentari di bassa qualità. L’affumicatura è un processo lento, che richiede attenzione e perizia e una selezione del pesce fatta a monte, procedure incompatibili con un prezzo troppo allettante.

Salmone affumicato: sicurezza e qualità vanno di pari passo

Ecco perché nella scelta del miglior salmone affumicato da dare ai bambini si deve assolutamente leggere l’etichetta. Il salmone affumicato in assenza di fiamma negli appositi affumicatoi, con legni pregiati e vergini, deve riportare sulla confezione la dicitura “affumicato con legno di”. Da evitare assolutamente le confezioni con scritto “aroma di fumo” o “di affumicatura”.

Il salmone affumicato con affumicatura eseguita correttamente con legno vergine di qualità non espone a rischi alimentari.

Inoltre, va preferito un prodotto ottenuto da carni di primissima qualità, come quelle selezionate da Foodlab.

Il vantaggio del salmone affumicato è che non ha altri conservanti, che è sottoposto a un controllo rigoroso durante tutte le fasi di lavorazione, mentre l’igiene degli ambienti di lavorazione e un corretto confezionamento tutelano il più possibile dal rischio di contaminazioni da listeria e salmonella.

A quale età dare il salmone affumicato?

Con le dovute premesse, rispettando sempre le indicazioni date dal pediatra, meglio preparare ricette con il salmone affumicato solo per bambini di oltre 5 anni. Largo, invece, al salmone fresco, purché non provenga da allevamenti intensivi.

E quando verrà il momento, affidatevi a salmone selezionato e sicuro, come il salmone affumicato Foodlab!

Lascia un commento

Il tuo indirizzo email non verrà pubblicato. I campi obbligatori sono contrassegnati *

* Questa casella GDPR è richiesta

*

Accetto

cancella il moduloPost comment